Il mio gatto vomita sangue: cosa devo fare?

Se il vostro gatto stesse vomitando sangue, è necessario un immediato controllo medico perché potrebbe trovarsi in una situazione grave. Diverse cause possono provocare il vomitare sangue, ma il veterinario, con il vostro aiuto, identificherà il problema e vi suggerirà la cura più appropriata.

Come posso sapere se il mio gatto sta vomitando sangue?
Il vomito del vostro gatto può avere tracce di sangue fresco, (presenterà nel caso un colore rosso acceso) indicando che proviene dallo stomaco o dalla parte più alta dell’intestino tenue. Se invece il sangue èparzialmente digerito, e proviene dalla parte più bassa dell’intestino, avrà un colore più scuro simile al colore dei fondi di caffè. Il vostro gattopotrebbe mostrare segni di stanchezza, inappetenza e/o feci anormali, come diarrea. Il sangue potrebbe essere presente anche nelle feci, apparendo di colore accesso se proviene dal colon, più scuro se deriva dallo stomaco o dal primo tratto intestinale.

Cosa dovrei fare se il mio gatto sta vomitando sangue?
Sarete sicuramente preoccupati nel vedere che il vostro animale vomitasangue, ma la cosa più importante da fare è portarlo dal veterinario più vicino a voi quanto prima. Il sanguinamento del tratto intestinale o il vomitare sangue può essere molto pericoloso per la vita dell’animale, ma tutto dipende dalla quantità di sangue perso e dal motivo per cui questo succede. Perdite di sangue gravose attraverso il vomito o la diarrea possono causare seri problemi agli altri organi e infine condurre a morte.

Cosa può fare il veterinario se il mio gatto sta vomitando sangue?
Il vostro veterinario vi chiederà una dettagliata versione dei fatti ed eseguirà delle analisi per valutare la quantità di sangue perso, la sua capacità di coagulazione e la causa del sanguinamento. Questi esami possono includere un analisi del sangue completa, analisi delle feci, esami biochimici per valutare lo stato e la funzione dei più importanti organi del corpo, raggi X, esami per valutare la capacità di coagulazione del sangue.
Le cause più probabili del vomito di sangue sono:

  • Vomito Cronico
  • Corpi estranei
  • Trauma (incluso mangiare le ossa o altro che possono ferire il tratto intestinale)
  • Infezione (batterica o virale)
  • Parassiti
  • Problemi di coagulazione del sangue (Inclusa l’ingestione di veleno per topi)
  • Tossine (certi tipi di piante e metalli pesanti come piombo e arsenico)
  • Gastroenterite emorragica (HGE): vomito di sangue grave e diarrea con sangue
  • Ulcere allo stomaco: possono essere provocate da medicinali come antinfiammatori, steroidi e aspirina.
  • Problemi medici nascosti (problemi ai reni, al fegato o squilibrio ormonale)
  • Tumori dell’esofago o dell’intestino

Una volta riconosciuta la causa, vi sarà raccomandata la cura più appropriata. Le cure possono comprendere somministrazione di fluidi intravenosi, farmaci anti vomito o antinausea, protettori gastrici, antibiotici o sverminanti.