Come riportare il tuo gatto a casa dopo un intervento

Dopo essere stato in clinica ed aver subito un intervento chirurgico, o un ricovero, il gatto ha bisogno di particolari attenzioni una volta tornato a casa.

  • dopo aver subito un’anestesia potrebbe essere più abbattuto del solito o in alcuni casi più nervoso e disorientato, parlategli ed accarezzatelo dolcemente, aspettando che sia lui ad avvicinarsi;
  • evitare che il gatto si lecchi la ferita o che possa tirare i punti di sutura, utilizzando un collare elisabettiano;
  • assicuratevi che le terapie vengano assunte; in caso di difficoltà non esitate a contattare la clinica per maggiori consigli. è possibile che la sera stessa dell’intervento non abbia appetito, non forzate l’animale a mangiare e a bere;
  • allestire un ambiente caldo e tranquillo della casa dove far stare il gatto;
  • tenere il gatto in casa per la prima notte o per più tempo;
  • chiamate in clinica se avete dubbi riguardo alla ferita. Se appare arrossata o gonfia o in presenza di materiale liquido, o se vi sembra che il vostro gatto non stia recuperando bene
  • Rispettare il digiuno in caso di consiglio medico

Reintroduzione con gli altri gatti della casa

Il tuo gatto può aver aver assunto nuovi odori in clinica, soprattutto dopo aver trascorso una notte o più fuori  casa. Questi odori possono creare ansia negli altri gatti quindi è preferibile reintrodurre il gatto gradualmente:

  • se necessario tenere i gatti separati per 1,2 giorni, permettendo un contatto graduale;
  • lavare tutte le coperte riportate dalla clinica per rimuovere gli odori;
  • mescolare gli odori dei gatti, accarezzandoli a turno, in particolar modo intorno alla testa e scambiare le loro cucce;
  • negli ambienti in cui il gatto trascorre più tempo utilizzare il Feliway (feromone sintetico).

 

L’alimentazione dopo un intervento chirurgico

In seguito ad un intervento chirurgico, il gatto può essere riluttante ad alimentarsi. Per incoraggiarlo potete provare:

  • a riscaldare del cibo umido;
  • offrire del cibo molto appetibile. Il veterinario può consigliare un cibo specifico  per incoraggiarlo a mangiare e per favorire
    la ripresa;
  • provare a dare cibo dalla mano se necessario, e accarezzarlo delicatamente;

Dubbi sulla guarigione
Se la ripresa è lenta, se hai la sensazione che il tuo gatto non si stia riprendendo rapidamente, non esitare a contattare il tuo medico veterinario di fiducia.